Le interviste di FRA: Francesco Tricarico

Inizia oggi una nuova rubrica: “Le interviste di Fra“. Interviste a personaggi della musica e dello spettacolo, dal nostro inviato Parmense.

Il nostro inviato speciale Francesco Fra ha intervistato Francesco Tricarico durante un suo concerto al Mu di Parma.12593504_958120730930399_504854339330531805_o

Francesco Tricarico porta in giro il nuovo tour, queste le date:

TOUR 2016 – Calendario aperto
Info e booking: 334 2098660

5 febbraio – Benicio Live Gigs – Giavera del Montello (TV)
26 febbraio – Mu – Parma
16 marzo – Bad King – Perugia
19 marzo – Lo Fi – Milano
8 aprile – Color Fest – Cafè Retrò – Lamezia Terme
9 aprile – Arci Piera Bruno – Paola (CS)
22 aprile – Cycle – Calenzano (FI)
23 aprile – Antico Teatro Sacco – Savona
17 giugno – Cantalupa (TO)
23 giugno – Freedom – Frosinone
24, 25 e 26 giugno – Quarto Festival della Canzone di Muro Lucano (PZ)
2 luglio – Anfiteatro Fascianella – San Cataldo (CL)
8 ottobre – Freakout Club – Bologna

Ecco a voi l’intervista a cura di Francesco Fra:

Francesco Fra: Ciao Francesco, sono Francesco… mi ricordo bene della tua canzone “Francesco” ;-), ma raccontaci dei tuoi progetti futuri, stai presentando un album nuovo? Quali nuovi lavori?

Francesco TRICARICOSto preparando un nuovo album, quindi nuove canzoni… Sto lavorando alla preparazione di uno spettacolo teatrale e basta, per ora basta 😉 E poi sto preparando altre cose che sono ancora in divenire e di cui scaramanticamente non parlo.

Francesco Fra: Cosa pensi del panorama italiano della musica cantautoriale? Come vengono trattati i cantautori nel nostro paese? Hai qualche consiglio da dare a chi si affaccia a questo mestiere?

Francesco TRICARICO: Per alcune cose è ricco il panorama musicale italiano, ci sono tante realtà. E’ un momento di cambiamento sugli investimenti, sulla quantità di economia che gira intorno al mondo musica per cui penso che ci siano tante realtà e molte vengano sottovalutate. Penso invece che ci siano molti investimenti nei “talent”, non che sia un male, ma lo diventa se gli unici investimenti sono su questi “prodotti”. Il panorama è un po’ ristretto, nel senso che ci sono a livello economico pochi soldi per investire in novità. Ma si investe solo su prodotti che escono da format, con determinate caratteristiche e di questo mi dispiace un po’, però è una constatazione e basta, senza giudizio.

Un consiglio che darei a chi inizia adesso, essendo un periodo di cambiamento della musica e dei modi di usufruirne con internet e social, è quello di dare alla musica molto significato e spessore perché quando hai molta comunicazione, spesso ci si disperde… Qualcuno diceva: “la molta comunicazione uccide la comunicazione o la molta possibilità distrugge la possibilità di ascolto”. In questo momento direi a chi inizia il lavoro di cantautore di perseverare nel proprio intento. E’  necessario essere sicuri di volerlo fare poiché è un lavoro che richiede molta passione, entusiasmo e sacrificio, molta dedizione e molta convinzione. Quindi consiglierei, in un momento di falsità assoluta, di essere i più sinceri possibili.

(intervista a cura di  Francesco Fra)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...