VII edizione del Festival del Giornalismo culturale: alla scoperta del viaggio

IMG_3116

Al via, nelle Marche, la settima edizione del Festival del Giornalismo Culturale che avrà come  tema “il viaggio”, nella sua accezione più ampia e trasversale. Il viaggio nella letteratura, nella storia, nell’arte, nel cinema e nella musica. Il Festival  si svolgerà tra il 14-15 settembre e il 3-4- 5-6 ottobre. Un viaggio nella Regione Marche che parte da Abbadia di Fiastra e Ascoli Piceno, il 14 e 15 settembre, per poi proseguire a Pesaro e Fano il 3, 4 e 5 ottobre e concludersi a Urbino domenica 6 ottobre con un appuntamento tradizionale: la lectio magistralis di uno dei maggiori esponenti del panorama culturale italiano.

abbadia di fiastra
Abbadia di Fiastra

Sabato 14 settembre l’appuntamento è all’Abbadia di Fiastra. Il primo dialogo alle ore 10.15 nell’aula Verde con un incontro interessante tra Sabina Minardi, giornalista de L’Espresso, e Matteo Nucci, antropologo, per spiegare a livello antropologico il viaggio dell’uomo. Alle ore 11.00 è previsto un dibattito tra Angelo Ferracuti, Marzo Ferrazzoli, Angelo Pittro, Gianluca Semprini e Silvestro Serra. Oltre narrazioni e storie, il Festival per la settima edizione propone incontri e simposi sui nuovi media e sulle innovazioni. Alle ore 12.00 nella Sala della Foresteria ci sarà un workshop dal titolo “Social Media, strumento per la comunicazione e la promozione dell’offerta turistica” relatori: Fabio Giglietto, Cristiana Raffa e Barbara Sgarzi. Il sabato vivrà anche di Festival Off, con la visita alla distilleria Varnelli (ore 15.00), e con una conversazione su musica e viaggio con Piero Negri Scaglione (ore 19.00 nella Pinacoteca Civica-Sala della Vittoria di Ascoli Piceno).

Teatro-Filarmonici-di-Ascoli-Piceno
Teatro dei Filarmonici di Ascoli Piceno

Domenica 15 settembre alle ore 10.00, il Festival del giornalismo culturale farà tappa al Teatro dei Filarmonici di Ascoli Piceno. Marco Carminati, Quirino Principe e Davide Rondoni, racconteranno il viaggio e la storia culturale delle Marche, attraverso Raffaello, Rossini e Leopardi. Il tutto nel segno delle ricorrenze: nel 2020 saranno 500 anni dalla morte di Raffaello, nel 2017 vennero celebrati i 150 anni dalla scomparsa di Rossini e pochi mesi fa venne ricordato Leopardi per i 200 anni dalla scrittura dell’Infinito.

La settima edizione è molto importante, una bella opportunità per tutto il territorio. Lo strumento del giornalismo culturale è fondamentale per raccontare cosa abbiamo di bello e straordinario. Siamo orgogliosi di sostenere il Festival perché rafforza il nostro territorio e permette a tutti di crescere insieme, allargando lo sguardo con possibilità di sviluppo economico e culturale” racconta Luca Ceriscioli, presidente della Regione Marche che sostiene l’evento. Il principio cardine del Festival è dare strumenti culturali per comunicare tutto a tutti.

Moltissimi i protagonisti di questa settima edizione del festival, qui uno sguardo dettagliato su di loro: I PROTAGONISTI

Il viaggio è un tema considerato fondamentale per conoscere il mondo e le diverse culture e sarà il filo conduttore di questa settima edizione del Festival. Siamo l’unico Festival incentrato sul giornalismo culturale in Italia” racconta il direttore Lella Mazzoli che insieme a Giorgio Zanchini dirige il Festival.

Nel mese di ottobre il Festival toccherà Pesaro, Fano e Urbino. Il 3 ottobre per la giornata dei migranti a Pesaro verrà dedicata uno spazio all’immigrazione in Italia e dall’Italia, attraverso i racconti di Giuseppe Catozzella e Francesca Mannocchi.

A Fano, sabato 5 ottobre, il viaggio sarà nella letteratura e nelle parole. Alle ore 21.00 Ernesto Bassignano in concerto. Domenica 6 ottobre, a Urbino il viaggio si concluderà tra libri, teatro e opere d’arte, con la visita alla mostra “Raffaello e gli amici di Urbino”. Anche quest’anno l’Osservatorio News–Italia che accompagna da sempre il Festival con una ricerca su come si informano gli italiani presenterà in anteprima i dati sull’informazione culturale e lo farà a Pesaro il 3 ottobre.

PROGRAMMA DETTAGLIATO DEL FESTIVAL

programma 2019

INGRESSO LIBERO

sabato 14 settembre
ABBADIA DI FIASTRA

Il racconto dei luoghi. Come viaggiare bene.

Aula Verde

ore 10.00 – Apertura dei lavori
Direttori del Festival Lella Mazzoli, Giorgio Zanchini
Intervento dell’Amministatore unico di SVIM Gianluca Carrabs
ore 10.15 – L’uomo che viaggia. Sabina Minardi incontra Matteo Nucci
ore 11.00 – La piazza. Angelo Ferracuti, Marco Ferrazzoli, Angelo Pittro, Gianluca Semprini, Silvestro Serra

Sala della Foresteria

ore 12.00 – Workshop Social media, strumento per la comunicazione e la promozione dell’offerta turistica con Fabio Giglietto, Cristiana Raffa, Barbara Sgarzi

ore 15.00 – Visita alla distilleria Varnelli

Ascoli Piceno

Pinacoteca Civica- Sala della Vittoria

Festival OFF

ore 19.00 Conversazione su musica e viaggio Piero Negri Scaglione

domenica 15 settembre
ASCOLI PICENO

Teatro dei Filarmonici

I grandi delle Marche. Leopardi, Raffaello, Rossini

ore 10.00 – Intervento del Sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti
ore 10.15 –  Marco Carminati racconta Raffaello
Quirino Principe racconta Rossini
Davide Rondoni racconta Leopardi

giovedì 3 ottobre
PESARO

Teatro Rossini

Il coraggio di partire.

ore 15.00 – Apertura dei lavori
Direttori del Festival Lella Mazzoli, Giorgio Zanchini
Interventi di: Sindaco di Pesaro Matteo Ricci
Rettore dell’Università di Urbino Vilberto Stocchi
ore 15.20 – Lectio di Giuseppe Catozzella
ore 16.00 – La narrazione di Francesca Mannocchi
ore 16.30 – Presentazione dei dati della ricerca dell’Osservatorio News–Italia
Come si informano gli italiani. Pubblici, media, prodotti culturali.
A cura del LaRiCA dell’Università di Urbino Carlo Bo
Lella Mazzoli ne discute con Giovanni Boccia Artieri Massimiliano Panarari, Massimiliano Valerii, Alessandro Zaccuri. Conduce il dibattito Giorgio Zanchini.
ore 18.15 Festival OFF

Viaggiare a piedi con Mafe de Baggis, Annalisa Monfreda, Filippo Pretolani

Conclusione musicale della mini The Scoop Band Jazz. Dino Pesole (chitarra), Romano Petruzzi (sax), Giannetto Baldi (chitarra), Antonio Troise (tastiera)

venerdì 4 ottobre
PESARO

Teatro Rossini

Il Viaggio Nella Storia

ore 9.30 – La narrazione di Sandro Gerbi
ore 10.15 – La piazza. Darius Arya, Cristoforo Gorno, Mariangela Galatea Vaglio, Roberto Zichittella
ore 11.30 – I diari raccontano: quando i migranti eravamo noi. Pier Vittorio Buffa e Nicola Maranesi
Letture a cura degli allievi della Rete Provinciale delle Scuole di Pesaro e Urbino
ore 12.30 – Premiazione dei Concorsi del Festival – sezione giornalisti under 35 e sezione scuole

Il viaggio nel giornalismo
ore 15.00 – La narrazione di Lorenzo Cremonesi
ore 15.30 – La piazza. con Michele Brambilla, Emanuele Coen, Carlotta Maria Correra, Emanuele Giordana, Federico Geremei, Bruno Ruffolo

Il viaggio nel cinema
ore 16.45 – Cristina Battocletti incontra Giuseppe Piccioni
ore 17.15 – La piazza. con Andrea Caciagli, Jonathan Ferramola, Anna Fiaccarini, Giacomo Manzoli, Andrea Martini
ore 18.15 – Proiezione cinematografica a cura della Cineteca di Bologna

ore 19.00 Festival OFF
Letture in viaggio “La strada per Roma” di Paolo Volponi con Alessio Torino e Michele Pagliaroni

sabato 5 ottobre
FANO

Teatro della Fortuna, Sala Verdi

Il Viaggio nella letteratura

ore 9.30 – Intervento del Sindaco di Fano Massimo Seri
ore 9.45 – Il viaggio delle parole di Giuseppe Antonelli
ore 10.30 – La piazza. Fabio Cappelli, Eliana Di Caro, Piero Dorfles, Michela Monferrini, Claudia Nanni
ore 12.00 – Il racconto di Emanuele Trevi

ore 14.00 Festival OFF
Workshop – Come promuovere un’istituzione culturale. Gli allievi del corso di Comunicazione d’impresa, Università di Urbino Carlo Bo, incontrano Paolo Iabichino
Workshop – Tracce digitali. Gli strumenti di Google per il giornalismo di viaggio. Incontro con Clara Attene

Il viaggio nell’arte
ore 15.00 – La narrazione di Achille Bonito Oliva
ore 15.45 – La piazza. Paolo Iabichino, Antonio Pinelli, Marcello Smarrelli, Maria Grazia Tolomeo, Massimiliano Tonelli
ore 18.00 – Le città iper-visibili. Scrivere di viaggio nel XXI secolo di Paolo Di Paolo

ore 19.30 Festival OFF
Aperitivo con Davide Eusebi e Otello Renzi a partire dal libro Vini veri. Viaggio nei sensi (Eli Editore)
ore 21.00 Il mestiere di vivere concerto con Ernesto Bassignano (chitarra e voce), Stefano Ciuffi (chitarra), Edoardo Petretti (pianoforte)

domenica 6 ottobre
URBINO

Palazzo Ducale

ore 10.00 Interventi di:
Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli
Sindaco di Urbino Maurizio Gambini
Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Carlo Verna
ore 10.15 Premiazione del concorso Luoghi “Ri-presi”
ore 10.30 – Il viaggio dei libri di Marco Vigevani
ore 11.15 – Il viaggio del teatro. Paolo Di Paolo incontra Umberto Orsini
ore 12.15 – Il viaggio delle opere d’arte. Costantino D’Orazio e Peter Aufreiter

Visita alla Mostra “Raffaello e gli amici di Urbino”


L’ingresso a tutte le sessioni è libero fino a esaurimento posti.

ULTERIORI INFORMAZIONI SUL SITO: http://www.festivalgiornalismoculturale.it/2019/index.html

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...